www.circolocalogerocapitini.it

EVENTI

TITOLO

EURISPES - Milano (Reuters) Sondaggio sul Governo Berlusconi

 

Più di 2 italiani su 3 bocciano politica economica del governo

DATA

22/01/2004

LUOGO

Milano

"fallimentare edensa di promesse non mantenute" la politica economica del governo di Silvio Berlusconi.

E' quanto rivela una recente indagine dell'Eurispes dal titolo "L'opinione degli italiani sull'andamento dell'economia e sulla politica economica del
Governo", destinata ad animare il dibattito politico in vista della imminente "verifica" nella maggioranza di centrodestra e delle elezioni europee di giugno.

Il 65,7% dei 1.500 cittadini italiani ascoltati da Eurispes hanno bocciato la politica economica dell'esecutivo Berlusconi, si legge nella nota della società di ricerca. Quasi la metà del campione (44,6%) ha risposto che i
punti previsti nel programma elettorale non sono stati realizzati e che la politica economica del Governo è fallimentare. Inoltre, circa un intervistato su cinque (il 21,1%) ha ritenuto che l'attuale politica non corrisponde ai bisogni del Paese.
replique montre
"Il senso di disagio -- ha commentato nella nota Gian Maria Fara, presidente
dell'Eurispes -- è esaltato dal venir meno, in forme sempre più eclatanti, di quella aspirazione alla equità, alla giustizia sociale, alla tutela dei più deboli che avevano garantito la crescita e la affermazione dell'Italia
negli ultimi cinquant'anni".

Di parere positivo verso l'esecutivo Berlusconi solo una stretta minoranza degli intervistati: il 17,8% ha affermato che gli effetti dell'azione di governo saranno tangibili nel lungo periodo, ma solo il 7,4% si è
definito pienamente soddisfatto. Significativa la percentuale degli indecisi (9,1%).

DONNE E GIOVANI I PIU' CRITICI

I più insoddisfatti dalla politica economica del governo Berlusconi sono le donne, (pari al 68,8% del campione, contro il 62,3% degli uomini) e i giovani (pari al 67,6% tra i 18 e 24 anni, percentuale replica rolex che sale al 69,1% nell'età tra i 25 e i 44 anni).



I giudizi più critici si riferiscono a tutti gli aspetti della politica
economico-finanziaria di competenza dell'esecutivo. Il 32,7% degli intervistati ha affermato di non fare nessun affidamento sul Governo in materia di risanamento dei conti pubblici; il 29,9% è dello stesso parere per quanto riguarda la realizzazione di una equa riforma delle pensioni.
Scarsa fiducia, ma più contenuta, è stata espressa dagli intervistati in merito al problema della disoccupazione. Anche la capacità di gestire i processi inflazionistici viene giudicata in modo negativo, ma è da sottolineare l'alta percentuale di replicas de hublot intervistati che esprime una moderata
fiducia (41,7%).

Lo studio, che sarà presentato insieme al Rapporto 2004 di Eurispes il 30 gennaio a Roma, evidenzia anche un aumento quest'anno di coloro che prevedono un peggioramento dell'economia Replique Montre Rolex italiana: sono infatti il 48,2%
del campione, rispetto al 32,5% dello scorso anno.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°




Socio fondatore del Gruppo di Volpedo e del Network per il socialismo europeo .